Roberto Del Giudice, Investor Relations, Comunicazione e ESG ci ha descritto come le attività di Fondo Italiano mettano al centro la sostenibilità e la crescita dell’Italia investendo responsabilmente nella piccola e media impresa.

Fondo Italiano è una SGR con forte presenza istituzionale nell’azionariato, nata dieci anni fa su input del Ministero del Tesoro, partecipata in maggioranza da CDP Equity,  e che oggi vede la gestione di otto fondi immobiliari chiusi per un patrimonio gestito di più di 2 miliardi.

L’attività di Fondo Italiano si focalizza su investimenti diretti in aziende e indiretti tramite Fondi di Fondi.

Ma quali sono le principali differenze tra Fondi Diretti e Fondi di Fondi? A parte il target d’investimento, i fondi si diversificano per il loro profilo di rischio: più elevato per i Fondi Diretti e concentrato su un minor numero di imprese investite; distribuito su un maggior numero di imprese indirettamente investite per il Fondo dei Fondi con rischio più contenuto. A fronte di ciò, per il Fondo Diretto, i rendimenti attesi risultano, normalmente, più elevati.

Infine, un investimento  in un Fondo Diretto richiede normalmente all’investitore una attività di monitoraggio più onerosa in termini di costi e competenze, mentre per il Fondo dei Fondi i costi sono normalmente più elevati, ma con attività di monitoraggio meno costosa e con competenze interne.

Del Giudice ha continuato poi sottolineando quanto la pluriennale attività di Fondo dei Fondi abbia avuto un rilevante impatto quantitativo sull’economia reale italiana, basti pensare che possiede in portafoglio più di 300 società e ha portato una mobilitazione di oltre €3,3 miliardi di capitali. Inoltre, le aziende indirettamente oggetto d’investimento tramite i Fondi di Fondi di private equity hanno raggiunto importanti risultati in termini di crescita del fatturato di circa il 35%, di dipendenti del 39% e di Ebidta del 22%.

Fondo Italiano ha pensato di mettere al servizio del risparmio previdenziale la sua expertise, lanciando nel 2019 il Progetto Economia Reale, – ha concluso Del Giudice –  una piattaforma di fondi di fondi che vede CPD come Anchor Investor con più di 500 milioni di euro investiti e che vuole avvicinare il mondo previdenziale al mercato del private capital.

Il progetto è un percorso in itinere che offre, oltre a rendimenti potenziali in linea con i benchmark di mercato, il monitoraggio e una reportistica in linea con le esigenze dei Fondi Pensione, oltre che visibilità sugli investimenti effettuati e un importante impegno sotto il profilo delle tematiche ESG, con procedure realizzate ad hoc per i Fondi Pensione.